AID Italia - La risposta alle tue domande sulla dislessia

Aid sezione di

Monza e della Brianza

Teatro Foce, Lugano - Ingresso ridotto per i soci AID

Cronache del Bambino Anatra: spettacolo teatrale sui DSA

Cronache del Bambino Anatra: spettacolo teatrale sui DSA

Mercoledì 13 aprile 2022, alle ore 20.30 presso il Teatro Foce di Lugano, andrà in scena Cronache del bambino anatra, spettacolo teatrale incentrato sui disturbi specifici dell’apprendimento.

La rappresentazione ha ricevuto il patrocinio di AID e i soci dell'associazione potranno usufruire di una riduzione sul costo d'ingresso.

Ecco i dettagli sullo spettacolo.

Cronache del bambino anatra

Il LAC Lugano Arte e Cultura propone mercoledì 13 aprile 2022 al Teatro Foce di Lugano il nuovo allestimento di Cronache del bambino anatra di Sonia Antinori (produzione Fondazione Teatro Due di Parma e MALTE), sul tema della differenza a partire dalla dislessia.

Lo spettacolo, interpretato da Maria Ariis e Massimiliano Speziani, è riproposto come omaggio al regista Gigi Dall’Aglio, la cui limpida partitura articola in una sequenza di quadri intensi e struggenti la relazione tra una madre e un figlio, smontata e rimontata con salti temporali che tratteggiano cinquant’anni di vita.

Lo spettacolo

Il testo dello spettacolo è nato dopo due anni di ricerca sul campo, in cui l’autrice ha incontrato persone con DSA, genitori, insegnanti e studiosi.

Ne è scaturito uno spettacolo semplice come una fiaba, con personaggi riconoscibili (una madre, un figlio) e una struttura classica, in questo caso raccontata con salti temporali per coprire cinquant’anni di vita, dall’infanzia del figlio negli Anni Sessanta fino ai giorni nostri:

Mentre il bambino si fa adulto e la madre, sempre più fragile, scivola lentamente via, i ruoli si invertono secondo la crudele organicità del ciclo vitale e l'uomo è costretto a riscoprire l'imperfezione più grave, che bilancia e compensa tutte le altre: il suo essere mortale.

La scelta di una retrodatazione è da ricondurre alla possibilità di mettere a fuoco il tema dei DSA nell'epoca in cui comunità scientifica e società civile non avevano ancora scoperto la vera natura di tali disturbi, contribuendo a comprendere conflittualità e disagi che anche oggi continuano a colpire ambiti come scuola e famiglia.

Oltre alla naturale finalità divulgativa, il progetto mira con forza a una riflessione più ampia sul rapporto che ogni essere umano ha con le sue imperfezioni:

La nostra società non ama le imperfezioni. Sollecitano il sospetto, in qualche caso il rifiuto. Si teme la differenza, quindi si evita di comprenderla. La vita degli imperfetti diviene solitaria, dolorosa, forse rancorosa. Questo spettacolo li racconta, gli imperfetti, a partire dall’età più bella, a volte disgraziatamente infelice: l’infanzia.

Sconto per i soci AID

La rappresentazione è a ingresso ridotto per i soci AID (10 CH, circa 10 euro) Il codice sconto è CB134A e può essere utilizzato per acquistare biglietti online sul sito (il codice va inserito nella fase di "verifica e pagamento dell'ordine"), presso la biglietteria LAC (+41 58 866 42 22) e alla biglietteria serale del Teatro Foce, la sera stessa dello spettacolo. Per richiedere lo sconto all'ingresso, i soci sono pregati di presentare copia della mail di conferma della propria iscrizione per l'anno 2021, direttamente presso la biglietteria del teatro.

Informazioni e biglietteria: https://www.luganolac.ch/it/lac/programma/evento~lac~21-22~s~l~f~bambino-anatra~.html 

Patrocinio AID

Il testo ha ottenuto il patrocinio dell’Associazione Italiana Dislessia, che ne ha riconosciuto il valore divulgativo e ne ha vigilato il rigore scientifico. È stato, fra l’altro, salutato dallo scrittore dislessico premio Pulitzer Philip Schultz come “la prima opera teatrale sull’argomento”.

Info

Maggiori informazioni nella scheda dello spettacolo.

Condividi
Questo sito web utilizza dei cookies tecnici e cookies di terze parti, al fine di raccogliere informazioni statistiche sugli utenti. Per saperne di più e per la gestione di tali cookies, continua con la lettura. Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un'immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie di profilazione impiegate dal sito. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. AUTORIZZO.